Audrey

Kartell / 2015
Audrey è un oggetto dall’identità singolare. Pensata come presenza in massimo grado lieve, elementare, silenziosa, nasce da un percorso progettuale connotato da un alto grado di complessità. Ottenuta per sottrazione, semplificazione, riduzione, deve la sua forma finale a un lungo lavoro di ricerca e studio. Da Kartell prende, insieme, il tocco umano e la spiccata vocazione all’alta tecnologia. Da me, invece, le proporzioni tutte sbagliate e l’attitudine a scomparire, una propensione all’invisibilità. Piero Lissoni

This site use a Cookie to offer a better experience. Going trought the navigation you accepting to use our cookies.

more info

Web Design / Tommaso Cavallini; Web Programming / FRI-WEB; Text by / Donatella Brun, Laura Cucchi; Translation by / Richard Peace; Content / Ricardo D'Agostinho. Photos / The pictures are protected by the law of copyright and it is illegal to use them without a written permission.